380x260
Gli Indici di affidabilità fiscale e l’adeguamento
6 novembre 2020
sito
Versamento ed esenzione seconda rata IMU 2020
27 novembre 2020
compensazione-iva-sito

Le novità

In questi giorni il Governo sta analizzando la manovra per la Legge di Bilancio 2021. Di seguito le principali novità fiscali.

Esenzione Irpef redditi dominicali e agrari Confermata per l’anno 2021 l’esenzione ai fini Irpef dei redditi dominicali e agrari relativi ai terreni dichiarati da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.
Tassazione ristorni

Viene concessa alle società cooperative, previa delibera assembleare, la facoltà di ridurre al 12,5% la ritenuta applicabile sulle somme attribuite ad aumento del capitale sociale, anticipando in tal caso il momento della tassazione dei ristorni all’atto dell’attribuzione al capitale sociale, in luogo del momento di rimborso dello stesso, come previsto dalle disposizioni generali. [applicazione facoltativa]

Esclusi:

  • i soci-persone fisiche che detengono la partecipazione nell’ambito dell’attività d’impresa,
  • i detentori di partecipazioni qualificate.
Tassazione dividendi ENC

dal 1° gennaio 2021, detassazione del 50% degli utili degli enti non commerciali, a condizione che tali enti esercitino, in via esclusiva o principale, una o più attività di interesse generale per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, in alcuni settori individuati ex lege.

  • Il relativo risparmio d’imposta deve essere destinato al finanziamento delle attività di interesse generale.
  • L’importo non ancora erogato va accantonato in una riserva indivisibile e non è distribuibile per tutta la durata dell’ente.
Proroga bonus edilizi

Sono prorogati per il 2021:

  • Bonus verde
  • Bonus mobili ed elettrodomestici
  • Bonus facciate
  • Detrazioni per interventi di riqualificazione energetica
  • Detrazioni per interventi di ristrutturazione edilizia
Nuova sabatini Erogazione contributo in un’unica soluzione
Investimenti Mezzogiorno Proroga credito d’imposta fino al 31 dicembre 2022
R&S Mezzogiorno

Vengono compresi i progetti di ricerca e sviluppo in materia di COVID-19.

Credito d’imposta per gli anni 2021 e 2022
Misura N. occupati fatturato annuo o tot. Di bilancio
25% Grandi Imprese min. 250 ≥ 50 milioni di €   ≥ 43 milioni di €
35% Medie Imprese min.50 ≥ 10 milioni di €    
45% Piccole Imprese <50 ≤ 10 milioni di €
Imprese – liquidità
  • estensione al 30 giugno 2021 dell’efficacia delle disposizioni di cui dall’art. 1, del DL Liquidità n. 23/202 (c.d. “Garanzia Italia”)
  • consentito il rilascio di garanzie in relazione a finanziamenti destinati in quota parte alla rinegoziazione/consolidamento di finanziamenti esistenti, purché il finanziamento preveda l’erogazione di credito aggiuntivo in misura pari ad almeno il 25% dell’importo del finanziamento oggetto di rinegoziazione e a condizione che il rilascio della garanzia sia idoneo a determinare un minor costo e/o una maggior durata del finanziamento rispetto a quello oggetto di rinegoziazione; [si applica per le garanzie concesse successivamente al 31 dicembre 2020]
  • dal 1° gennaio 2021 e fino al 30 giugno 2021 concessione a titolo gratuito con copertura del 90% del finanziamento per un importo massimo di 5 milioni di euro per le imprese con un numero di dipendenti non inferiore a 250 e non superiore a 499;
  • dal 1° luglio 2021 le imprese mid cap possono accedere, con una percentuale di copertura fino all’80 per cento dell’importo del finanziamento, alle garanzie SACE rilasciate a condizioni di mercato.
Credito spese consulenza PMI Proroga al 31 dicembre 2021
Riorganizzazione aziendale Per i processi di aggregazione aziendale realizzati attraverso operazioni di fusione, scissione o conferimento d’azienda deliberati nel 2021:

  • al soggetto risultante dall’operazione straordinaria, al beneficiario e al conferitario viene consentito di trasformare in credito d’imposta una quota di attività per imposte anticipate riferite a perdite fiscali ed eccedenze ACE.
Fondo garanzia PMI prorogata al 30 giugno 2021 l’operatività dell’intervento straordinario in garanzia del Fondo di garanzia PMI.
Sostegno micro e PMI Prolungamento fino al 30 giugno 2021 della moratoria straordinaria per sostenere la liquidità delle PMI relative all’apertura di credito e concessione di prestiti non rateali o prestiti e finanziamenti a rimborso rateale.
Locazioni brevi

L’aliquota al 21% della cedolare secca è applicabile per un max di 4 appartamenti per ciascun periodo di imposta.

L’attività di locazione breve, da chiunque esercitata, si presume svolta in forma imprenditoriale quando il numero degli appartamenti resi disponibili per le locazioni è superiore a 4.

Informazione ed editoria

Prorogati per il biennio 2021-2022:

  • credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari;
  • tax credit per le edicole;
  • credito d’imposta per i servizi digitali.
Bonus abbonamento periodici
  • Bonus di max 100€
  • ISEE max 20.000 €

per l’acquisto di abbonamenti a quotidiani, riviste o periodici, anche in formato digitale.

Benzina autotrazione Abrogate dal 1° gennaio 2021 le disposizioni vigenti in materia di imposta regionale sulla benzina per autotrazione (IRBA)
Bonus mobilità

Il contributo per l’acquisto di motoveicoli elettrici o ibridi nuovi è riconosciuto anche per gli anni dal 2021 al 2026.

Vengono, inoltre, incrementate delle risorse disponibili sul Fondo buono mobilità così da consentire il riconoscimento del buono a tutti i beneficiari del rimborso degli acquisti di beni o servizi operati dal 4 maggio al 2 novembre 2020.

Credito d’imposta beni strumentali

Estensione fino al 31 dicembre 2022 della disciplina del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi, con:

  • il potenziamento delle aliquote agevolative,
  • l’incremento dell’ammontare delle spese ammissibili
  • l’ampliamento dell’ambito oggettivo.
Plastic e sugar tax Rinviate al 1° luglio 2021.
Lotteria corrispettivi I premi sono attribuiti ESCLUSIVAMENTE in caso di pagamenti elettronici.
Credito adeguamento ambiente di lavoro

Il credito d’imposta sarà utilizzabile dal 1° gennaio al 30 giugno 2021.

Entro la stessa data del 30 giugno 2021, i beneficiari possono optare per la cessione del credito d’imposta.

Versamenti trimestrali LIPE

Effettuazione e versamenti trimestrali LIPE per:

  • i soggetti che nell’anno solare precedente hanno realizzato un volume d’affari non superiore a 400.000 euro, e i lavoratori autonomi e per le imprese che hanno come oggetto della propria attività la prestazione di servizi,
  • le imprese che esercitano altre attività con volume d’affari non superiore a 700.000 euro.
Esterometro
  • Abolito dal 1° gennaio 2022
  • Si utilizzerà il SDI.
Sistema Tessera Sanitaria Per il periodo d’imposta 2021 esenzione FE per soggetti tenuti invio dati sistema tessera sanitaria.
Corrispettivi
Se i dati dei corrispettivi dell’operazione non sono regolarmente memorizzati o trasmessi   sanzione 90% dell’imposta
violazione consistente nella sola omessa o tardiva o infedele trasmissione, quando la stessa non incide sulla liquidazione del tributo   sanzione fissa pari a € 100
omessa installazione apparecchi per l’emissione dello scontrino degli strumenti di memorizzazione e trasmissione telematica e anche alla loro manomissione o alterazione   sanzione da 1.000 a 4.000
manomissione o alterazione strumenti trasmissione telematica   sanzione da € 3.000 a € 12.000
soggetto che utilizza strumenti di trasmissione telematica manomessi o alterati   sanzione da € 3.000 a € 12.000.